Ferrania Eura

Ferrania Eura

 Formato: 120  6×6

Apertura: f  8-12

Velocità di scatto:  1/50

La prima  tappa nel mondo delle macchine fotografiche vintage è stata questa macchinetta  dalle poche pretese, ma con un design a mio avviso fantastico… ed è stato  subito amore! Come ho scritto nel post precedente, l’ho trovata ad un mercatino, completa di custodia in finta pelle  rossa, e flash Ferrania Microlux (che all’epoca costava 1000 Lire!). Insieme allo scarno libretto d’istruzioni, nella custodia c’erano  anche due pubblicazioni: Fotografare è facile e Fotografare con la  luce artificiale, cenni per il dilettante, due libricini della Ferrania che hanno fatto la storia per la grafica e la semplicità con cui introducono nel  mondo della fotografia. Prodotta in milioni di pezzi nel ’59 dalla casa  produttrice di pellicole fotografiche di Savona, rappresenta l’evoluzione in  plastica e alluminio della Brownie ed era destinata ai fotografi della  domenica. Era estremamente semplice da usare, aveva un costo contenuto, appena  2.650 Lire, e presentava un aspetto professionale.

Monta pellicole 120 da 12 scatti con formato 6×6, ha un mirino galileiano, un semplice menisco come  obiettivo e un otturatore a molla. Il tempo di scatto è un trentesimo di secondo  circa e ha due diaframmi, f8 e f12, con messa a fuoco a stima, regolabile da una ghiera con 2-3-8 metri e infinito. In alto ha la slitta  per il flash mentre la presa sincro per il cavetto flessibile per farlo scattare è  sul davanti. Destinata ad un’ampia clientela, aveva prezzi accessibili per  l’epoca e il facile utilizzo della fotocamera consente di mantenere ugualmente  un’ottica molto luminosa, adatta anche in condizioni di scarsa luminosità.  L’obiettivo è molto morbido perchè questa macchinetta era stata pensata per  incrementare la vendita delle pellicole Ferrania in commercio tra gli anni ’50 e  ’60, come la Ferraniacolor N 27 e la P30 in BN che avevano una sensibilità di 400 ISO, quindi un forte contrasto, soprattutto su spiaggia o  neve.

In alcuni forum ho  letto che i risultati migliori può darli con la Ilford Pan F 50 ISO o con  pellicole di media sensibilità come la FP4 o la PlusX trattate con uno sviluppo concentrato, per aumentarne il contrasto. Personalmente ho utilizzato un Ilford HP4 100 iso e l’accoppiata mi ha soddisfatto, considerando poi che gli scatti vengono da una vacanza a Creta sotto il sole di agosto, pensavo si sarebbe bruciata la pellicola, e invece i risultati sono stati a mio avviso buoni:

Un neo è dato dalla lampada del flash, un bulbo  ormai fuori commercio che, se si trova in vendita in rete, ha un costo poco conviente, essendo monouso. Io ne ho trovato una scatola da 5 ad un mercatino a 1 euro e cito la marca nel caso a qualcuno interessasse tentare di recuperarle in giro: Vacublitz XM1 della Osram.

Non rimane che riporre il flash nella custodia, come reliquia, montare una pellicola da 100ISO, tenersi il sole alle spalle e  fotografare soggetti ben illuminati! Una paio di curiosità: il mio ragazzo ha trovato  successivamente, al mercatino di Piazzola sul Brenta (Pd), un’altra Eura a 10 euro e abbiamo notato che, diversamente dalla mia, era marcata Ferrania 3M.

Cercando in rete ho letto che la Ferrania nel 1964 conobbe la crisi e fu  assorbita dalla 3M, perciò questa seconda macchina è leggermente più recente.  Inoltre oggi questa macchina fotografica è tornata di moda tra i fotografi americani che, dopo un servizio, la distruggono alla presenza di un notaio per conferire unicità e irripetibilità alle foto ottenute! Per gli esperimenti sul  “punto di fusione” della plastica dell’Eura, effettuati alla Ferrania >_<  ecco il link: http://www.quattronet.it/94_marzo/94_ferrania.html.

Buone  foto a tutti!


A.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...