E Lomo sia!

Spesso, quando mi capita di parlare con qualcuno che ama la fotografia e nomino la lomografia, noto il più delle volte sguardi vuoti e teste che annuiscono spaesate, chiaro esempio di quanto questo concetto “giocoso” di fare fotografie in Italia non sia poi largamente diffuso, se non tra i giovani giocherelloni che, stanchi dell’invasione tecnologica, han pensato bene di guardarsi alle spalle e di reinventare qualcosa di classico ma estremamente “materico”… per compensare ciò cercherò di spiegare brevemente di cosa si tratta  >_<

“La lomografia è un particolare approccio all’arte della fotografia, riassumibile nel motto «non pensare, scatta!» e caratterizzato dall’impiego di una macchina fotografica 35 mm compatta, la LOMO”.

Nasce negli anni novanta, quando due studenti austriaci trovano in un mercatino (uno delle principali fonti di approvigionamento di macchine analogiche!) alcune macchine fotografiche 35 mm compatte di marca LOMO (acronimo di Leningradskoe Optiko-Mechaničeskoe Obedinenie). Non mi dilungherò sulle caratteristiche tecniche delle macchine e degli obiettivi (sto aspettando di trovarne una anch’io per farlo), ma la caratteristica vignettatura delle fotografie, con sottoesposizione tutto intorno, crea una sorta di “effetto tunnel” molto suggestiva. La Lomo automatica LC-A, nel maggio del 2005, viene però messa fuori produzione a causa dell’elevato costo dato dall’alto numero di elementi che la compongono. L’anno successivo i cinesi propongono la replica LCA+, con lente russa come l’originale, o con lente cinese, ed alcune funzioni in più.

Per essere un lomografo come si deve si devono seguire le 10 regole d’oro della lomografia:

1. Porta la tua macchina sempre con te

2. Usala sempre – giorno e notte

3. La lomografia non è un’interferenza con la tua vita, è parte di essa

4. Non guardare nel mirino, scatta allungando il braccio

5. Avvicinati il più possibile agli oggetti del tuo desiderio lomografico

6. Non pensare (William Firebrace)

7. Sii veloce

8. Non preoccuparti in anticipo di come verrà lo scatto

9. Non preoccuparti nemmeno dopo

10. Non preoccuparti delle regole

Un atteggiamento alquanto free, no? Forse è proprio questo il bello e ciò che mi ha attirato…

Per avere maggiorni informazioni potete guardare su www.lomography.com, il sito ufficiale e trovare nello shop on line tutte le novità!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...