Bencini Koroll 2

Ieri mattina, facendo un giretto per il centro di Ferrara siamo capitati al mercatino dell’antiquariato (che si tiene il primo sabato e la prima domenica del mese)… ovviamente l’occhio lungo in cerca di macchine fotografiche si è attivato e, dopo una Ferrania Eura a 40€ (ne ho giò due e l’avrei anche comprata visto che la ritengo veramente fantastica, ma il prezzo era decisamente fotonico), ci siamo imbattuti in una Bencini Koroll 2 su un banco, tra anticaglie degne di nota… ovviamente è tornata a casa con noi per 10 inattesi euro.

 Le condizioni sono perfette, tranne che per la ghiera della messa a fuoco bloccata (problema di parecchie macchine ferme già da un po’)… dovrò documentarmi sul da farsi…. Comunque, tornando alla Bencini, vi avevo già parlato un po’ della casa produttrice nel post sulla mia vecchina Comet S, appartenente alla categoria di macchine che montano i 127… La Koroll invece è un medio formato con pellicola 120 (che amo in particolar modo), prodotta a partire dal 1961, con il corpo macchina sempre in pressofusione, rivestita in finta pelle nera, con custodia in plastica marrone. Il formato dei fotogrammi è 30x45mm in verticale (motivo per il quale ha il mirino rettangolare), perciò con un rullino da 12 pose ne scatta 24. Sul retro infatti sono presenti due fori per visualizzare l’avanzamento della pellicola:

in pratica, quando compare il numero 1 nella finestra di sinistra si fa il primo scatto, facendo poi avanzare la pellicola fino a quando lo stesso numero 1 compare nella finestra di destra. A quel punto di procede con il secondo scatto e così via. L’obiettivo è un Bencini acromatico 55mm f/8, con messa a fuoco manuale da 1,2m a infinito, l’otturatore è meccanico a ghigliottina con tempi di 1/30, 1/60, 1/125 + posa B, l’esposizione è manuale e il mirino è il classico gallileiano. Potete trovare il manuale in francese, inglese e italiano qui! Vi consiglio inoltre questo gruppo facebook tutto sulle Bencini, in cui sbizzarrirvi nel pubblicare foto e togliervi qualche curiosità!

Buoni scatti!!!

A.

15 thoughts on “Bencini Koroll 2

  1. ciao,a me l’hanno regalata una settimana fa e anche la mia aveva la ghiera di messa a fuoco bloccata,praticamente devi togliere il dorso e svitare dietro le due viti per togliere l’obiettivo e ripulirlo da grasso

    • La cosa un po’ mi inquieta…. io mi ero messa a darci di cotton fioc e svitol… ma si è inchiodato di nuovo. Faccio un altro tentativo e, se non funziona, mi sa che dovrò cimentarmi nell’impresa….

  2. Hai risolto il problema della messa a fuoco????…a me si ferma a 5mt poi si inchioda😦
    Ho postato il problema sul gruppo di fb come consigliato!!!!

    • Scusa del ritardo mostruoso!!!! No, è inchiodata su infinito perchè ho girato la ghiera con la pinza…. almeno posso usarla per dei paesaggi… ho letto che si può provare a scaldarla col phon, solo che attualmente nella mia c’è un rullino dentro e vorrei almeno finire quello prima di tentare… vorrei comunque evitare lo smontaggio selvaggio!!!!

  3. Pingback: Operazione a obiettivo aperto | My Vintage Photo

  4. Volevo comprare anche io una koroll 2..secondo te quale potrebbe essere un prezzo ragionevole? per ora ne ho trovata una a 50 euro (funzionante, con scatola e custodia)

    • Guarda, sinceramente non ti so dare un parere sulle valutazioni, posso al massimo dirti quanto l’ho pagata io con custodia: 10€… considerala però un’eccezione perchè normalmente ai mercatini le ho viste ad un prezzo un po’ più alto (in media intorno ai 20-25€). Ovviamente dipende da quanto tempo hai per gironzolare tra bancarelle🙂

    • Alla fine l’ho presa, col prezzo siamo scesi a 35..penso anche io che probabilmente girando un pò l’avrei trovata ancora a meno, ma considerando che a vendermela era un mio amico e che per ora sembra non abbia nessun problema, mi sono accontentata:)
      Grazie a entrambi!

  5. Ciao, io ne ho trovata una identica da mio nonno e oggi pomeriggio sono andata a comprare un rullino per provarla (ha preso molta umidità negli anni) e ho un problema nel capire quando devo scattare. Nel senso che sul retro della pellicola c’erano tante strisce consecutive e poi sono cominciati del pallini. Dopo aver riavvolto parecchio, sono arrivata all’uno e, dopo aver scattato, ho cercato il due. Ma quando l’uno è arrivato “nell’altra finestrella” dall’altra parte c’erano ancora i pallini. Quindi sinceramente non so cosa sto sbagliando e se ho già rovinato parte della pellicola.
    Scusate l’ignoranza, ma ci terrei sul serio a scoprire se funziona ancora decentemente..
    Grazie in anticipo c:

    • Tranquilla, direi che non hai rovinato nulla. Essendo una macchina half frame permette di fare due scatti all’interno di uno stesso fotogramma, come scritto nel post. Quando il numero 1 compare nella prima finestrella bisogna fare il primo scatto, continuando poi ad avvolgere il rullino finchè l’1 non compare nella seconda finestrella (e mi par di capire che tu sia arrivata lì). A questo punto non ti rimane che fare il secondo scatto e, successivamente continuare ad avvolgere la pellicola finchè nella prima finestrella non compare il 2. Quindi è assolutamente normale che quando l’1 è nella seconda finestrella nella prima compaiano solo dei pallini. Con questo genere di macchina per un rullino da 12 puoi fare 24 scatti, 2 per ogni numero.
      Buon divertimento!

  6. Ciao ragazzi , ho una Bencini Comet e inizialmente aveva la ghiera di messa a fuoco bloccata. L’ho aperta ed ho svitato le viti in modo da poter pulire il tutto. Ho messo un rullo 35mm modificato ma nonostante avevo coperto le finestrelle sulla pellicola i sono impressi dei pallini. Ho coperto bene la finestrella e non resta che ritentare🙂
    Oggi invece,ho fatto un giro nel mercatino del mio paese ed ho preso una Closter per 5euro🙂. C’era anche una Koroll con custodia (tra l’altro originale e perfetta) ma il tipo voleva 40 euro inizialmente per poi scendere a 35. Ho lasciato stare. Il mese prossimo pero’ mi Sto arrivando! Che ci ritorno e gli faccio un offerta(sempre che non la venda) sui 20/25 euro🙂

    • La Koroll secondo me è una gran bella “vecchiona” analogica e la questione dell’half frame la rende sicuramente interessante… noto comunque che le Bencini datate hanno spessissimo il problema della ghiera bloccata, a prescindere dal modello… anche l’ultimo acquisto che ho fatto (una macchina della CIDAF prodotta dalla Bencini) ha lo stesso grasso secco e incrostato…. in bocca al lupo per il futuro acquisto e metti un pezzo di nastro adesivo in più sulle finestrelle della Comet🙂

      • Al prossimo mercatino se il tipo ce le ha ancora e scende un pochino me le prendo!!
        Per quanto riguarda i pallini invece….ho gia povveduto a mettere dei bei strati di nastro nero…vedremo i risultati del prox rullino🙂. Vi aggiornerò !

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...