Io e la Street Photography…

Quest’anno ho deciso di investire in una serie di corsi che mi permettano di sperimentare, forzandomi in direzioni che probabilmente in maniera spontanea non avrei mai intrapreso.

La prima tappa di questo vero e proprio percorso è stata la Street Photography…

Ero in Rue des Rosiers, uno dei posti più caratteristici di Parigi, e provavo a cimentarmi in fotografie rubate dai marciapiedi e dalle strade.

img_5175img_5178img_5181img_4275img_4270img_4269

Son tornata a casa ed ero entusiasta delle mie foto… ho continuato a studiare….

… e mi sono scontrata con le 10 regole di William Klein sulla Street Photography:

  1. Non avere paura di fotografare da vicino. “Io fotografo ciò che vedo di fronte a me, vado molto vicino al soggetto e uso un obiettivo grandangolare per non lasciare fuori dall’inquadratura parti di immagine” (W. Klein: Close Up)
  2. Tenere un diario fotografico. “Prima del mio libro su New York, ero un pittore. Quando sono tornato in città del 1954, dopo sei anni fuori, ho deciso di tenere un diario fotografico del mio ritorno. Così feci le mie prime fotografie”
  3. Non seguire la moda, infrangere i Tabù. “Nel 1950 non riuscivo a trovare un editore americano per le mie immagini di New York… Tutti quelli a cui ho mostrato le foto esclamavano ‘Questa non è New York, troppo brutta, troppo squallida e troppo unilaterale’ hanno anche detto ‘Questa non è la fotografia, questa è merda!’
  4. Dare il senso del luogo.
  5. Costanza ed energia nei progetti.
  6. Divertitevi. “Stavo fotografando per me stesso. Mi sentivo libero. Fotografare è stato molto divertente per me. Ero davvero entusiasta in attesa di vedere se le immagini sarebbero venute fuori il giorno successivo. Io non sapevo nulla di fotografia, ma ho amato la macchina fotografica”
  7. Interagisci con i tuoi soggetti.
  8. Non preoccuparti della Fotocamera. “Il filtro giusto, la pellicola giusta, la giusta esposizione – non erano argomenti che mi interessavano molto. Ho avuto una sola fotocamera per iniziare. Di seconda mano con due lenti e senza nessun filtro. Quello che mi interessava era immortalare qualcosa sulla pellicola per poi passarla sotto il mio ingranditore, magari per ottenere un altro quadro.”
  9. Non preoccuparti della Tecnica. “Ho sempre amato il lato amatoriale della fotografia, fotografie automatiche, fotografie accidentali con composizioni non centrate, tagliando teste, qualsiasi cosa”
  10. Essere se stessi.

… e ho capito che le mie foto di Street hanno ancora tanta strada da fare….

ma William Klein è indubbiamente il mio nuovo Guru.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...